Cerca
Close this search box.

Confort au Vent – Centro di formazione PSG

Ingegneria del comfort del vento

Da quando è stato creato il nuovo centro di allenamento a Poissy, il PSG ha riscontrato problemi legati all’elevata velocità del vento sui campi da gioco professionali, rendendo difficile l’allenamento dei giocatori.

EOLIOS ingénierie ha contribuito con la sua esperienza tecnica alla comprensione e alla modellazione dell’aeraulica del centro di formazione PSG, realizzando studi CFD.

Progetto

Confort au Vent - Centro di formazione PSG

Anno

2024

Cliente

PSG

Posizione

Francia

Tipologia

Aria e vento

Continua a navigare :

I nostri altri progetti :

Ultime notizie :

Schede tecniche :

Rottura del serbatoio: effetto onda

Ingegneria della sicurezza antincendio

Simulazione di incendio nei centri dati

Sicurezza antincendio dei centri dati: sistemi automatici di estinzione a gas (AEES)

Dimensionamento dei camini industriali

Le nostre competenze :

Studio del comfort termoaeraulico esterno

In primo luogo, era fondamentale capire la direzione e la velocità del vento nel sito. EOLIOS ingénierie ha utilizzato dati meteorologici locali e immagini satellitari per ottenere una panoramica della situazione. Poi, utilizzando sofisticate simulazioni CFD, l’azienda è stata in grado di modellare il flusso del vento nell’ambiente del centro di formazione, tenendo conto delle caratteristiche specifiche del sito, come gli edifici, i campi da gioco e le formazioni topografiche circostanti.”

Lo studio CFD condotto da EOLIOS ingénierie ha fornito un’analisi dettagliata del flusso di fluidi all’interno e intorno al centro di formazione PSG. Questa analisi ci ha permesso di identificare le aree con i venti più forti e i fattori che potrebbero aver contribuito a questa situazione. Grazie a queste informazioni, sono state adottate misure per ridurre l’impatto del vento sui campi di allenamento.

Modello 3D del teatro di studio

Campagna di misurazione del vento

Anemometri

La misurazione del vento nel centro di allenamento è essenziale per comprendere le condizioni aerodinamiche che i giocatori devono affrontare durante le sessioni di allenamento. EOLIOS engineering ha effettuato una campagna di misurazione del vento utilizzando anemometri specificamente adattati ai campi da calcio per fornire dati preziosi sulle variazioni di velocità e direzione del vento.

La prima fase della campagna prevede un’analisi approfondita del sito per individuare i punti strategici in cui installare gli anemometri. Questi punti possono essere posizioni chiave sui campi di allenamento o aree esposte a particolari condizioni di vento. Gli esperti di EOLIOS ingénierie utilizzano strumenti specialistici come software di modellazione aerodinamica e dati meteorologici locali per selezionare con precisione questi luoghi.

Campagna di misurazione del vento
Campagna di misurazione del vento

Durante la campagna di misurazione, gli anemometri registrano continuamente i dati del vento, fornendo un quadro dettagliato delle condizioni aerodinamiche del centro di addestramento. I dati vengono raccolti a intervalli regolari e poi analizzati dagli esperti di ingegneria di EOLIOS per ottenere una comprensione più approfondita delle variazioni del vento.

Analizzando i dati del vento, è possibile determinare i modelli e le tendenze del vento nel sito. Ciò può includere il rilevamento delle aree di massima velocità del vento, le variazioni stagionali del vento e le condizioni meteorologiche specifiche che influenzano il vento sul campo di allenamento. I dati possono essere visualizzati sotto forma di grafici o mappe per fornire un quadro chiaro delle caratteristiche del vento.

Prove di fumo per studi sul vento

L’obiettivo principale delle prove di fumo è quello di visualizzare i movimenti dell’aria a diverse altezze dal suolo. Questi test vengono eseguiti utilizzando speciali generatori di fumo che producono fumo visibile, consentendo di visualizzare le correnti d’aria. Disperdendo fumo sul campo, è possibile osservare visivamente come il vento si muove e interagisce con l’ambiente.

I dati raccolti durante le prove di fumo vengono poi analizzati in dettaglio dagli esperti di EOLIOS ingénierie. L’obiettivo è capire i movimenti del vento, le aree in cui il vento può essere turbolento o creare zone di forti correnti d’aria. Queste informazioni sono essenziali per prendere decisioni informate, come la disposizione del sito, la disposizione delle strutture circostanti o la scelta di tecniche di formazione adatte alle specifiche condizioni di vento.

Campagna di controllo dei fumi

La campagna di misurazione del vento con prove di fumo offerta da EOLIOS ingénierie fornisce una visione precisa delle condizioni aerodinamiche su un campo da calcio. Grazie a questi test, è possibile visualizzare i movimenti del vento, identificare le aree in cui il vento è più forte o turbolento e adottare misure per ottimizzare le condizioni di gioco. Combinando questo approccio con le misurazioni della velocità e della direzione del vento, viene effettuata un’analisi completa che fornisce informazioni preziose per la progettazione, la disposizione e l’allenamento dei campi da calcio”.

Studio sul comfort del vento

Modellazione del comfort del vento

In questo studio, la modellazione precisa dell’ambiente intorno ai siti è molto importante perché la topografia è responsabile dei fenomeni di vento che si verificano sui siti. Ad esempio, l’edificio nella parte settentrionale del sito funge da maschera d’aria.

Diagramma di flusso intorno all'edificio - semplificazione

Che cos'è il comfort del vento?

Il comfort dell’aria si riferisce alla qualità dell’aria e alle condizioni di ventilazione in uno spazio chiuso o all’aperto. Un ambiente aeraulicamente confortevole contribuisce non solo al benessere fisico, ma anche alla produttività e alla salute generale.

Il comfort dell’aria su un campo da calcio gioca un ruolo cruciale nell’esperienza dei giocatori, influenzando le loro prestazioni e il loro benessere durante la partita. A questo comfort percepito contribuiscono diversi fattori, il cui equilibrio può fare la differenza tra un’esperienza positiva e una sensazione di disagio.

La circolazione dell’aria sul campo è essenziale. Una buona ventilazione aiuta a regolare la temperatura ambientale, evitando condizioni di caldo o freddo eccessivo che potrebbero influire sulle prestazioni dei giocatori. Un flusso d’aria adeguato può anche aiutare a dissipare il calore corporeo generato durante lo sforzo fisico, migliorando il comfort termico. Tuttavia, un flusso d’aria troppo rapido è dannoso per lo sport e le prestazioni e può risultare sgradevole per i giocatori.

Come già accennato, i nostri ingegneri sviluppano le soluzioni più appropriate per risolvere qualsiasi problema di disagio dell’aria, sia all’interno che all’esterno.

Simulazione CFD

I risultati delle simulazioni CFD (Computational Fluid Dynamics) di un campo da calcio hanno fornito preziose indicazioni sul comportamento dei flussi d’aria e delle turbolenze durante una partita. Queste simulazioni consentono di comprendere e ottimizzare le prestazioni dei giocatori, in particolare analizzando l’effetto della ventilazione, delle condizioni meteorologiche e della progettazione delle infrastrutture sull’andamento del gioco.

Play Video
Esempio di studio del comfort del vento e del vento estremo

In queste simulazioni vengono presi in considerazione diversi fattori, tra cui la geometria del campo, le caratteristiche dei giocatori, la velocità e la direzione del vento, la temperatura e l’umidità dell’aria. Le complesse interazioni tra questi fattori possono essere modellate per prevedere con precisione i flussi d’aria in diverse posizioni al suolo.

Ad esempio, l’analisi CFD può aiutare a determinare le aree del campo in cui la palla è soggetta a forti turbolenze, che ne influenzano la traiettoria e la portata. Queste informazioni possono essere utilizzate per migliorare la progettazione del campo da gioco al fine di ridurre questa turbolenza e quindi migliorare la qualità del gioco.

Inoltre, l’analisi CFD è stata utilizzata per analizzare gli effetti della topografia circostante, come edifici o alberi, sui flussi d’aria intorno al sito. Ciò consente di prendere decisioni informate durante la progettazione di soluzioni tecniche, per ottimizzare il flusso d’aria e ridurre al minimo i disturbi indesiderati.

Informazioni generali sulle soluzioni che possono essere implementate per proteggere dal vento negli ambienti sportivi

Per proteggere dal vento si possono adottare diverse soluzioni tecniche, a seconda dell’obiettivo da perseguire e dei vincoli specifici del sito. Ecco alcuni esempi di soluzioni spesso utilizzate:

  • Uso di barriere e schermi: L’installazione di barriere e schermi può contribuire a ridurre la velocità del vento e a creare aree più riparate. Queste strutture possono essere costruite con materiali robusti come acciaio, legno o materiali compositi e possono essere adattate all’ambiente e all’estetica desiderata.
  • Paesaggio: la piantumazione di alberi e arbusti può costituire una barriera naturale contro il vento. Spesso si preferiscono alberi sempreverdi e arbusti fitti per ridurre la velocità del vento. È importante scegliere specie ben adattate alle condizioni locali e tenere conto della distanza dalle infrastrutture per ridurre al minimo il rischio di danni.
  • Sistemi di pareti frangivento: Sui lati più esposti possono essere installati muri o pannelli appositamente progettati per bloccare il vento. Queste pareti possono essere costruite con materiali solidi come mattoni, cemento o vetro. È anche possibile utilizzare pannelli in tela o in rete metallica, che riducono notevolmente la forza del vento pur mantenendo un certo grado di trasparenza.
  • Schermi e reti: L’uso di schermi e reti può contribuire a limitare la velocità e la turbolenza del vento. Questi schermi possono essere realizzati con materiali come la rete metallica, la tela o la plastica. Possono essere installati lungo le recinzioni, sulle terrazze o in prossimità di aree esposte.
  • Progettazione e orientamento degli edifici: Una corretta progettazione degli edifici può contribuire a ridurre l’impatto del vento. Ad esempio, l’uso di forme arrotondate o profilate può contribuire a ridurre al minimo la resistenza al vento. Inoltre, un orientamento appropriato degli edifici rispetto alla direzione prevalente del vento può ridurne l’effetto diretto sulle aree sensibili.

Queste soluzioni tecniche possono essere utilizzate da sole o in combinazione, a seconda delle esigenze specifiche di ogni situazione. È importante tenere conto delle condizioni ambientali locali, nonché delle norme e dei regolamenti climatici vigenti, quando si installano queste soluzioni per garantire un’efficienza e una sicurezza ottimali.

Video riassuntivo dello studio

Play Video

Scopri gli altri progetti